I Fumetti della Resistenza

Copertina
16 giovani illustratori
per 8 giovani partigiani

Prima pagina :: La storia sui muri :: Le lapidi :: Fucilati di piazzale Loreto
Indice
Fucilati di piazzale Loreto
Gatto, Quasimodo, Sassu
La mattina del 10 agosto
Un testimone: il poeta Franco Loi
Video
Tutte le pagine

Monumento ai 15 martiri - piazzale LoretoMonumento ai 15 martiri - piazzale Loreto
 

 

 

 

 

 

 

 

 Si trova: piazzale Loreto (ang. via A.Doria) - zona Porta Venezia

 

 (Testo)

(fronte)
Nessuna scritta

(retro, che dà su viale A.Doria)
ALTA
L'ILLUMINATA FRONTE
CADDERO NEL NOME
DELLA LIBERTA'


GIAN ANTONIO BRAVIN - EMIDIO MASTRODOMENICO
GIULIO CASIRAGHI - SALVATORE PRINCIPATO
RENZO DEL RICCIO - ANGELO POLETTI
ANDREA ESPOSITO - ANDREA RAGNI
DOMENICO FIORANI - ERALDO SONCINI
UMBERTO FOGAGNOLO - LIBERO TEMOLO
TULLIO GALIMBERTI - VITALE VERTEMATI
VITTORIO GASPARINI - 10 AGOSTO 1944

 

 

Alla fine della guerra, sul luogo della strage ed in memoria dei Martiri ivi caduti fu eretto un cippo commemorativo. Tale cippo fu sostituito da un monumento eretto nell'agosto 1960, opera dello scultore Giannino Castiglioni (1884-1971), sito all'angolo del piazzale e viale Andrea Doria. Il monumento, sul fronte, reca un bassorilievo che rappresenta un martire sottoposto ad esecuzione sull'iconografia di San Sebastiano, sul retro reca la dicitura «ALTA /L'ILLUMINATA FRONTE/CADDERO NEL NOME/DELLA LIBERTA`» cui segue l'elenco dei 15 caduti, la data dell'eccidio, 10 agosto 1944 ed i simboli della Repubblica Italiana e del Comune di Milano.