I Fumetti della Resistenza

Copertina
16 giovani illustratori
per 8 giovani partigiani

Prima pagina :: Storia :: Le Repubbliche partigiane :: Mappa delle repubbliche partigiane

Queste sono le principali repubbliche partigiane che vennero formate in Italia nel 1944

  • Alto Monferrato (Piemonte) - Dal 2 settembre al 2 dicembre. Occupa la zona sud di Asti e arriva fino alle Langhe. Ne fanno parte 36 comuni tra cui Canelli e Nizza Monferrato.
  • Alto Tortonese ( Piemonte) - Da settembre a dicembre. Con le aree di Torriglia e Varzi costituisce in pratica un solo vasto territorio libero, che include le Valli Borbera, Sisola, l'alta Val Grue e la Val Curone.
  • Bobbio (Emilia) - Dal 7 luglio al 27 agosto. Si estende nella valle del Trebbia per 90 chilometri comprendendo un tratto della statale Piacenza-Genova. Va da Rivergnano a Torriglia, che rappresenta una zona libera a sé stante da cui si dominano le valli di Trebbia, Scrivia, Brevenna, Barbera, Vobbia.
  • Cansiglio (Veneto) - Da luglio a settembre. Estensione 124 chilometri quadrati con 25.000 abitanti.
  • Carnia (Friuli) - Dalla metà di luglio alla metà di ottobre. Comprende l'intera regione carnica con l'alto bacino del Tagliamento, Tolmezzo escluso. Si estende per 2.500 chilometri quadrati con 41 comuni e 70.000 abitanti.Maggiori informazioni in: www.carnialibera1944.it
  • Friuli orientale - Dal 30 giugno alla fine di settembre. Si trova in provincia di Udine occupando una superficie collinare-montagnosa. Disturba notevolmente i collegamenti ferroviari delle forze tedesche con l'Austria, poiché vi transita la ferrovia Pontebbana.
  • Imperia (Liguria) - Dalla fine di agosto alla metà di ottobre. Va dal capoluogo a Ventimiglia fino al confine francese e penetra in territorio piemontese fino a Bagnasco.
  • Langhe (Piemonte) - Da settembre a metà novembre. Si trova a nord-ovest di Mondovì, tra il Tanaro e il Bormida. Dal 10 ottobre al 2 novembre comprende anche la città di Alba.
  • Montefiorino (Emilia) - Dal 17 giugno al primo agosto. Comprende la zona montagnosa modenese e reggiana e confina con Toscana e pianura padana. Si estende per 1.200 chilometri quadrati con 50.000 abitanti. Oltre a Montefiorino, che ha il ruolo di capitale, i principali centri sono Carpineti, Ligonchio, Toano, Villaminozzo.
  • Ossola (Piemonte) - È la più conosciuta tra le Repubbliche partigiane e dura dal 10 settembre al 23 ottobre. Data la vicinanza con la Svizzera è seguita con attenzione anche dalla stampa internazionale. La sua storia sarà breve ma ricca di esperienze politico-sociali. Nel suo territorio si trovano 35 comuni con 85.000 abitanti. I centri principali sono Domodossola, Bognanco, Crodo, Pieve Vergante, Villadossola.
  • Val Ceno (Emilia) - Dal 10 giugno all'11 luglio. Comprende 10 comuni dell'Alto parmense con una popolazione di circa 40.000 abitanti.
  • Val d'Enza e Val Parma (Emilia) - Giugno-Luglio. Occupa la parte alta di entrambe le valli.
  • Val Maira e Val Varaita (Piemonte) - Da fine giugno al 21 agosto. Si trova a nord- ovest di Cuneo.
  • Val Taro (Emilia) - Dal 15 giugno al 24 luglio. Si estende su di un territorio di 240 chilometri quadrati di particolare rilevanza strategica: vi è infatti incluso un lungo tratto della ferrovia Parma - La Spezia, molto importante per i collegamenti tedeschi fra pianura padana e il settore occidentale della linea Gotica. A est vi passa per diversi chilometri la statale della Cisa.
  • Valli di Lanzo (Piemonte) - Dal 25 giugno a fine settembre. È a 30 chilometri a nord-ovest di Torino e comprende le valli Ala, Viù e i paesi e le città lungo lo Stura.
  • Valsesia (Piemonte) - Dall'11 giugno al 10 luglio, comprende tutta l'alta valle fino a Romagnano e Gattinara.
  • Varzi (Lombardia) - Dalla fine di settembre al 29 novembre. Comprende il territorio nel quale si è già estesa la repubblica di Bobbio e si spinge fin quasi a Voghera.

(fonte: anpi)