I Fumetti della Resistenza

Copertina
16 giovani illustratori
per 8 giovani partigiani

Prima pagina :: Storia :: Storia nazionale :: I campi e i lager italiani 1940-1945
Indice
I campi e i lager italiani 1940-1945
Bibliografia
Tutte le pagine

 

Il 4 settembre del 1940 Mussolini firmò un decreto con cui vennero istituiti i primi 43 campi di internamento per cittadini di paesi nemici. In realtà in questi campi furono concentrate  varie categorie di persone: gli ebrei italiani antifascisti, gli stranieri sudditi di "paesi nemici", gli ebrei stranieri, gli zingari, gli antifascisti italiani. I campi fascisti non erano dei lager ma unicamente dei campi di concentramento. Il 6 aprile 1941 l'esercito italiano e quello nazista invasero la Jugoslavia, con annessione all'Italia di parte dei territori della Slovenia e la capitale Lubiana. Con il diffondersi del movimento di liberazione sloveno, il Comando politico-militare fascista creò diversi campi di concentramento in Jugoslavia e in Italia, dove furono deportati uomini, donne, bambini ed ebrei. Dal settembre/ottobre 1943 all’aprile 1945 i nazisti, in collaborazione con la polizia della Repubblica Sociale Italiana di Salò, istituirono e gestirono, nell’Italia occupata, quattro campi di smistamento rispettivamente a Borgo San Dalmazzo (Cuneo), Fossoli (Modena), Grosseto e Bolzano. Da questi campi gli italiani rastrellati ed arrestati a vario titolo venivano poi avviati ai Lager tedeschi, disseminati in Europa. A Trieste, nella Risiera di San Sabba, fu creato invece un campo di sterminio dotato di forno crematorio dove furono assassinate più di 5.000 persone.


 

In generale

T. Matta (a cura di), Un percorso della memoria. Guida ai luoghi della violenza nazista e fascista in Italia, Electa 1996
G. Moriani, Pianificazione e tecnica di un genocidio, Muzzio 1996
L. Picciotto Fargion, Il libro della memoria. Gli ebrei deportati dall'Italia 1943-1945, Mursia 1991
C. Voigt, Il rifugio precario, vol. II; La Nuova Italia 1996

 

Fossoli

O. Focherini, Il cammino di un giusto, (a cura di Don Claudio Pontiroli), Baraldini Editore, Carpi 1994.
R. Gibertoni e A. Melodi, Il museo monumento al deportato di Carpi, Guide Electa 1993

Risiera di San Sabba

AA.VV., Dallo squadrismo fascista alle stragi della Risiera con il resoconto del processo, ANED Trieste 1978
AA.VV., Capire la Risiera. A Trieste un lager del sistema nazista, Comune di Trieste, 1996
F. Folkel, La Risiera di San Sabba, Mondadori, 1979
Adolfo Scalpelli, San Sabba. Istruttoria e processo per il lager della Risiera, Edizioni Lint Trieste 1995

Ferramonti

C. S. Capogreco, Ferramonti, la vita e gli uomini del più grande campo di internamento fascista (1940-1945), La Giuntina 1987.

Bolzano-Gries

C. Giacomozzi, L'ombra del buio. Lager a Bolzano, Comune di Bolzano 1996
L. Happacher, Il Lager di Bolzano, Trento 1979

Gioia del Colle in Puglia

F. Terzulli, Una stella fra i trulli, Mario Adda editore 1996