I Fumetti della Resistenza

Copertina
16 giovani illustratori
per 8 giovani partigiani

Prima pagina :: Eventi :: Eventi nazionali :: Bombe incendiarie contro l'Anpi di Legnano

L’ANPI provinciale di Milano e l’ANPI di Legnano esprimono ferma condanna per il grave attentato verificatosi la notte tra giovedì 17 e venerdi 18 nella sede dell’ANPI di Legnano.
Provocatori fascisti hanno lanciato bombe incendiarie e imbrattato i muri con scritte ingiuriose contro i partigiani.
L'Anpi, in comunicato, denunciano il clima pericoloso e preoccupante creatosi nel Paese e dalle presenze sul territorio di formazioni politiche che praticano e diffondono opinione e atteggiamenti che si richiamano alle esperienze nazi-fasciste.
Chiedono alle Istituzioni e alle forze dell’ordine "di impedire a tali formazioni le agibilità che praticano attraverso presidi o manifestazioni. Alle forze culturali e ai mass-media chiediamo di non sottovalutare e di non banalizzare i nuovi fenomeni di destra che si stanno manifestando a livello locale e più in generale nel Paese".
L'Anpi di Milano e Legnano chiedono "a tutte le forze politiche e sociali che si richiamano all’antifascismo di vigilare sul territorio e a livello più generale affinchè il passato non ritorni".